UFFICIO NAZIONALE PER L'EDUCAZIONE, LA SCUOLA E L'UNIVERSITÀ
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

“Camminava con loro e spiegava le Scritture”

Il 7-8 marzo 2019 a Brescia il convegno nazionale di pastorale universitaria, sulla scia del Sinodo sui giovani e nel ricordo di San Paolo VI
26 novembre 2018

Sono aperte le iscrizioni per il prossimo Convegno nazionale di pastorale universitaria, in calendario per i giorni 7-8 marzo 2019 a Brescia, presso il Centro pastorale “Paolo VI”. Il titolo dell’appuntamento fa riferimento al recente Sinodo dei Vescovi sui giovani: “Camminava con loro e spiegava le Scritture. Dopo il Sinodo, sulla via di Emmaus”. La pagina evangelica dell’apparizione del Risorto ai discepoli in fuga da Gerusalemme è infatti il filo conduttore del documento finale del Sinodo.

L’invito è rivolto a tutti coloro che operano nella pastorale universitaria: direttori, responsabili e collaboratori degli Uffici diocesani, cappellani universitari, direttori ed educatori di Collegi e Residenze universitarie, Associazioni universitarie, docenti e studenti impegnati in vario modo nella pastorale universitaria. Come segno di particolare attenzione verso questi ultimi, è prevista una quota ridotta di partecipazione per gli studenti.

La scelta di tenere i lavori a Brescia vuole anche ricordare il pensiero e l’opera di Paolo VI, canonizzato da papa Francesco il 14 ottobre scorso. Nel corso del convegno, infatti, i partecipanti visiteranno il santuario di S. Maria delle Grazie, luogo particolarmente caro a Giovanni Battista Montini. Qui, dove egli celebrò la sua prima Messa, è previsto infatti l’intervento di don Angelo Maffeis, presidente dell’Istituto Paolo VI (“San Paolo VI, i giovani e l’Università”) e la Messa presieduta da mons. Pierantonio Tremolada, vescovo di Brescia.

Si allega la bozza di programma del convegno, che comprende alcune relazioni sui temi emersi nel Sinodo sui giovani, laboratori sui temi di pastorale universitaria e una tavola rotonda con la partecipazione di mons. Stefano Russo, segretario generale della CEI.

L’iscrizione va effettuata entro il 31 gennaio 2019 secondo le modalità riportate nelle note logistiche allegate.