UFFICIO NAZIONALE PER L'EDUCAZIONE, LA SCUOLA E L'UNIVERSITÀ
DELLA CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA

La Costituzione, una Carta da vivere

Il 25 febbraio 2019 l’Associazione Italiana Docenti Universitari (AIDU) promuove un incontro sulla Costituzione italiana nella sala dove fu firmata settant'anni fa
5 febbraio 2019

Lunedì 25 febbraio 2019, dalle ore 15,00 alle 18,30, la Sala della Regina della Camera dei Deputati (Palazzo Montecitorio – Roma) ospiterà l’evento “Settant’anni di Costituzione. Una Carta da vivere”, promosso dall’Associazione italiana docenti universitari (AIDU).

L’incontro sarà introdotto dal presidente nazionale dell’AIDU, Alfonso Barbarisi. Parteciperanno inoltre Carlo Mosca, Gian Candido Di Martin, Stefano Ceccanti, Salvatore La Rosa, Cristina Giachi (in attesa di conferma). Le conclusioni sono affidate a Luciano Corradini. Coordina Francesco Giorgino.

“A 70 anni dalla promulgazione della Carta Costituzionale – spiega Alfonso Barbarisi – ancora ci si interroga se gli italiani ne abbiano una matura consapevolezza: dalla ricchezza dei valori ai messaggi di vita e di costume per un convivere democratico. A 70 anni di distanza, occorre riconoscere che c’è bisogno di una più approfondita conoscenza della Costituzione affinché le giovani generazioni abbiano la possibilità di avvicinarsi alla Carta metodicamente, lungo tutti gli anni della formazione scolastica, per un arricchimento personale e per poter declinare ancor più negli anni della maturità amore e rispetto per la democrazia, che è costata tanti sacrifici, sofferenze e sangue”.

L’AIDU – prosegue Barbarisi – “nel celebrare i 70 anni della Costituzione italiana, proprio là dove fu firmata, dopo gli anni della dittatura fascista, in un dopoguerra di distruzione, morte e grandi privazioni e sconforto, ma in una Italia indomita nei valori umani e pronta alla ricostruzione, si augura che la proposta di legge, di iniziativa popolare, che vuole presente con propria autonoma dignità lo studio della Costituzione nelle scuole di ogni ordine e grado, venga al più presto approvata dal Parlamento”.

Per partecipare è obbligatorio iscriversi indicando nome e cognome all'indirizzo ass_aidu@yahoo.it  entro giovedì 21 febbraio 2019.